T. 02 45713924 | Email: info@ellecistudio.com

News&Events

Rottamazione cartelle: Equitalia pubblica il nuovo modulo DA2

Pubblicato sul sito di Equitalia il modello per la “Dichiarazione di adesione alla definizione agevolata per i carichi che rientrano nelle proposte di accordo o di piano del consumatore”.

Il Decreto Legge 193/2016 con le misure fiscali urgenti e collegato alla Legge di stabilità 2017 ha previsto la possibilità per qualsiasi contribuente (persona fisica, società) di definire in via agevolata le somme iscritte a ruolo da parte di pubblici Uffici in ruoli “affidati” agli Agenti della riscossione nel periodo compreso tra il 1/01/2000 ed il 31/12/2016 (compresi gli avvisi di accertamento esecutivi).

Aderendo alla procedura il contribuente può pagare solo le somme iscritte a ruolo a titolo di capitale, di interessi legali e di remunerazione del servizio di riscossione. Non sono dovute dunque le sanzioni, gli interessi di mora e le sanzioni e somme aggiuntive gravanti su crediti previdenziali.

Per il contribuente è possibile pagare l’importo determinato dilazionandolo in 5 rate sulle quali dal 1 agosto 2017 sono dovuti interessi al tasso del 4,5% annuo, fermo restando che:

  • il 70% dell’importo complessivamente dovuto deve essere versato nel 2017,
  • il restante 30% deve essere versato nell’anno 2018.
  • Se la richiesta di accesso alla definizione agevolata riguarda carichi oggetto di proposte di accordo o del piano del consumatore (art. 6 commi 9-bis e 9-ter del D.L. n. 193/2016, come modificato dalla Legge n. 225/2016) è necessario utilizzare lo specifico modulo – DA2 pubblicato ieri sul sito di Equitalia. Si ricorda che per aderire alla definizione agevolata il debitore deve compilare l’apposito modulo (anche online) in ogni sua parte, stamparlo, firmarlo e presentarlo:
  • presso gli Sportelli dell’Agente della riscossione;
  • alla casella e-mail/PEC della Direzione Regionale di Equitalia Servizi di riscossione di riferimento, debitamente compilato in ogni sua parte, unitamente alla copia del documento